Home Attualità Green pass esteso anche agli operatori esterni, in arrivo Dpcm. Così l’incontro...

Green pass esteso anche agli operatori esterni, in arrivo Dpcm. Così l’incontro MI-sindacati

CONDIVIDI
  • Credion

L’incontro Ministero-sindacati sul protocollo di sicurezza della scuola 0-6 si è appena concluso. In linea di massima il Ministero approva le linee guida e si riserva di fornire un testo aggiornato con le indicazioni delle organizzazioni sindacali, testo che dovrebbe essere ratificato dalle parti domani 31 agosto nel tardo pomeriggio, dopo le 18:30.

Chiariamo le tempistiche per la messa a punto e l’approvazione: il Ministero predispone una bozza di protocollo 0-6 già nella mattinata di domani, la invierà ai sindacati e nel tardo pomeriggio le parti si riuniranno per la ratifica.

Il grosso delle indicazioni andrebbe a ricalcare il protocollo di sicurezza dell’anno scorso.

Green pass

Nel corso della riunione, ha trovato spazio anche il tema del Green pass.

In sintesi, il Green pass rimane lo strumento di verifica nei confronti di tutto il personale delle Istituzioni Scolastiche, verrà quindi esteso a tutti gli operatori scolastici, questione che ci eravamo posti anche nella mattinata di oggi. Anche gli esperti esterni e il personale delle cooperative, dunque, dovrebbe diventare soggetto all’obbligo di Green pass.

Ci sarà una circolare esplicativa su come fare le verifiche anche alla luce di un imminente DPCM.

Secondo quanto è dato sapere, potrebbe inoltre essere incrociata la banca dati del Ministero dell’Istruzione con quella del Ministero della Salute, in modo tale da agevolare il lavoro delle segreterie scolastiche e rendere i controlli quasi automatici.

Tamponi e organici

Quanto ai tamponi, tutte le categorie sindacali sarebbero concordi nel fornire i tamponi gratuitamente a tutti gli operatori scolastici. E chiedono ancora una volta organici non precari, specie nella scuola dell’Infanzia, dove bisogna garantire la didattica per gruppi stabili. Un tema che abbiamo discusso anche nel corso dell’appuntamento della Tecnica della Scuola Live.

Campagna vaccinale, mascherine, organico Covid

Quanto alla campagna vaccinale, il Ministero conferma l’intenzione di portare avanti soluzioni che massimizzino i vaccinati nelle scuole, tra il personale e gli studenti.

In merito ai DPI, non ci sono previsioni per le FFP2 , il CTS non le ritiene d’obbligo.

Infine la questione degli organici Covid. Saranno destinati 422 milioni al personale aggiuntivo fino a dicembre, laddove l’anno scorso – ricordano dal Ministero – furono elargiti per il personale Covid 350 milioni tra settembre e dicembre.