Home Archivio storico 1998-2013 Generico La Gelmini insieme ai maturandi de L’Aquila: un in bocca al lupo...

La Gelmini insieme ai maturandi de L’Aquila: un in bocca al lupo speciale

CONDIVIDI
  • Credion

E’ una visita carica di incoraggiamento e di speranza quella che il ministro dell’istruzione Mariastella Gelmini ha fatto lo scorso 25 giugno a L’Aquila.

Il Ministro ha, infatti, incontrato presso l’ufficio scolastico regionale, ospitato provvisoriamente nella scuola della Guardia di Finanza di Coppito, una delegazione dei ragazzi aquilani che fra qualche giorno affronteranno l’esame di maturità.
Già alla vigilia della maturità 2009 per la scuola italiana, la Gelmini aveva rivolto un “in bocca al lupo” a tutti gli studenti della penisola ma, in modo speciale, ai ragazzi de L’Aquila che “affronteranno gli esami in una situazione psicologica e logistica difficile”.
Il Ministro in Abruzzo è stato accolto dal direttore generale dell’ufficio scolastico regionale, Carlo Petracca, il quale nonostante le evidenti difficoltà strutturali e non solo, ha svolto un ottimo lavoro per quanto riguarda la coordinazione delle attività scolastiche. I giovani aquilani dovranno sostenere all’esame di stato soltanto la prova orale. In totale sono circa un migliaio. Ma ce la stanno mettendo tutta per dimostrare all’Italia intera che nonostante la grave situazione in cui si sono trovati hanno comunque lavorato sodo per arrivare agli esami il più possibile preparati.
Moltissimi di loro hanno già messo a punto, seguiti dai loro docenti, tesine multidisciplinari su illuminismo, futurismo, amore, follia, sogno e speranza e tanti altri tema ancora.
L’argomento cardine di quest’anno sarà comunque il terremoto e i movimenti della terra.

E non poteva essere altrimenti.