Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Passaggio di testimone”: a Catania si ricordano undici giornalisti uccisi dalla mafia...

“Passaggio di testimone”: a Catania si ricordano undici giornalisti uccisi dalla mafia e dal terrorismo

CONDIVIDI
  • GUERINI

L’incontro, in programma a Catania presso il Monastero dei Benedettini, è promosso da Navarra Editore in collaborazione con il Dipartimento di Scienze umanistiche dell’Università di Catania, l’Associazione Antimafie "Rita Atria" e la rivista “Casablanca.”

Cosimo Cristina, Mauro De Mauro, Giovanni Spampinato, Carlo Casalegno, Peppino Impastato, Mario Francese, Walter Tobagi, Pippo Fava, Giancarlo Siani, Mauro Rostagno, Beppe Alfano sono gli 11 protagonisti di “Passaggio di testimone” raccontati da Roberto Alajmo, Francesca Barra, Gianpiero Caldarella, Elena Ciccarello, Danilo Chirico, Claudio Fava, Michele Gambino, Maria Luisa Mastrogiovanni, Sergio Nazzaro, Franco Nicastro, Sandra Rizza e Peppino Lo Bianco.
Undici professionisti del giornalismo uccisi tra gli Anni Sessanta e Novanta per il loro desiderio di giustizia. Ciascun racconto è accompagnato da un ritratto inedito curato dall’illustratrice Elena Ferrara.

All’incontro, coordinato da Ottavio Navarra, partecipa uno degli autori, il giornalista e autore satirico Gianpiero Caldarella; interverranno inoltre il direttore della rivista “Casablanca” Graziella Proto e Vincenza Scuderi, docente del Disum e membro dell’associazione "Rita Atria".