Home Archivio storico 1998-2013 Generico Per le caselle di posta inutilizzate c’è tempo fino al 24 novembre,...

Per le caselle di posta inutilizzate c’è tempo fino al 24 novembre, dopodiché verranno cancellate

CONDIVIDI
  • Credion

Con una precisazione: non verranno disattivate le caselle di posta su cui è impostato l’inoltro automatico dei messaggi verso un’altra casella, e quelle associate ad utenti registrati all’applicazione Istanze On Line (Polis).

Ovviamente con la cancellazione andranno persi tutti i relativi messaggi e gli indirizzi presenti nella rubrica; inoltre, qualora la casella @istruzione.it fosse stata utilizzata per ricevere le comunicazioni da siti esterni (ad esempio dal sito StipendiPA), sarà necessario comunicare a tali siti un nuovo indirizzo email.
Per mantenere il proprio indirizzo di posta elettronica sarà semplicemente sufficiente eseguire un accesso alla stessa entro il 24 novembre 2011.
Per coloro che avessero dimenticato la password, la Nota prot.n. 5758 dell’11 novembre 2011 illustra la procedura da seguire: per il recupero è disponibile l’apposita funzione “Recupero password” presente sul sito www.istruzione.it > Istruzione, nell’area dedicata alla posta elettronica; i link diretti sono per i docenti http://archivio.pubblica.istruzione.it/webmail/posta_docenti.shtml e per gli ATA http://archivio.pubblica.istruzione.it/webmail/posta_ata.shtml.
In caso di ulteriori difficoltà è possibile richiedere una nuova password rivolgendosi al personale della segreteria scolastica, che, riconosciuto “de visu” l’utente, utilizzerà allo scopo la funzione SIDI “Reset Password Posta Elettronica Personale scuola”, disponibile sul portale SIDI al percorso “Gestione utenze”-“Utenti statali”.
A cessazione avvenuta, per ottenere nuovamente una casella nel dominio istruzione.it l’utente dovrà semplicemente registrarsi tramite la funzione “Registrazione” disponibile sul sito www.istruzione.it > Istruzione, ai suddetti link.