Home Politica scolastica Regionalizzazione, Fontana: “Sulla scuola andrò avanti, voglio dare più soldi ai docenti”

Regionalizzazione, Fontana: “Sulla scuola andrò avanti, voglio dare più soldi ai docenti”

CONDIVIDI

Il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è chiaro, ai microfoni di Rai Radio1: “La regionalizzazione sulla scuola si farà, la faccio uguale, autonomamente”. Se i sindacati “non vogliono gli stipendi differenziati, ce ne faremo una ragione”, vorrà dire che “gli insegnanti prenderanno lo stesso stipendio su tutto il territorio nazionale”. Anche se “mi dispiace”.

Il tema degli stipendi, per Fontana, è un falso problema: “Io pensavo che dare uno stipendio dignitoso alla categoria più importante fosse giusto. Mi dispiace per gli insegnanti”, ribadisce. Se non altro “daremo possibilità di stabilizzazione immediata”.

Di certo per il presidente lombardo, “oggi bisogna decidere se privilegiare il futuro dei ragazzi la continuità di insegnamento, o se privilegiare le richieste corporative dei sindacati”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Le bozze complete

Bozza Veneto (clicca qui)

Bozza Lombardia (clicca qui)

Bozza Emilia Romagna (clicca qui)

Le parti che si riferiscono alla scuola

Bozza Lombardia scuola (clicca qui)

Bozza Veneto scuola (clicca qui)

Bozza Emilia Romagna scuola (clicca qui)

Leggi anche

Regionalizzazione, il via libera di Bussetti: “Si farà, convincerò i sindacati”
Regionalizzazione, il Friuli batte tutti: così sarà la scuola secessionista. I dettagli
La regionalizzazione della scuola uguale alla disintegrazione dell’Italia e dell’istruzione?
Regionalizzazione scuola, parte una petizione per dire no