Home Concorsi Concorso straordinario secondaria ai nastri di partenza, il ministero convoca i sindacati

Concorso straordinario secondaria ai nastri di partenza, il ministero convoca i sindacati

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il ministero dell’Istruzione stringe i tempi sul concorso straordinario per 32 mila docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado: per lunedì 28 settembre i sindacati rappresentativi sono stati convocati dai dirigenti del dicastero di Viale Trastevere per l’informativa sulle procedure da attuare su come definire le modalità di svolgimento della prova scritta a cui parteciperanno oltre 64 mila candidati.

Secondo quanto filtra, il concorso si svolgerà molto probabilmente a metà ottobre, come annunciato del resto alcuni giorni fa dalla ministra Lucia Azzolina.

La prova

Come preannunciato, la prova del concorso docenti straordinario sarà composta da cinque quesiti a risposta aperta e da un quesito, incentrato su un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta, volte a verificare la capacità di comprensione del testo al livello B2  del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue. Questo per quanto riguarda i posti comuni.

ICOTEA_19_dentro articolo

Per quanto riguarda invece i posti di sostegno, il concorso scuola straordinario prevede cinque quesiti a risposta aperta, volti all’accertamento delle metodologie didattiche da applicare alle diverse  tipologie di disabilità, nonché finalizzata a valutare  le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità. Verrà anche somministrato un quesito a parte, composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta volte a verificare la capacità di comprensione del testo al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

I cinque quesiti volti all’accertamento delle conoscenze e competenze disciplinari e didattico-metodologiche in relazione alle discipline oggetto di insegnamento, potranno valere in totale un punteggio di 15 punti, mentre al quesito di lingua verranno assegnati soli 5 punti.

La prova avrà una durata pari a 150 minuti, “fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi di cui  all’art. 20  della legge 5 febbraio 1992, n. 104”.Per superare la prova scritta serve un punteggio complessivo non inferiore a 56/80. 

Il programma d’esame delle prova concorsuale è contenuto nell’Allegato C al Decreto n. 510 del 23 aprile 2020.

Lega contraria: assumiamo i precari storici

Il senatore Mario Pittoni, responsabile Scuola della Lega e vicepresidente della commissione Cultura, fa sapere che di avere chiesto “alle parti sociali di fare fronte comune contro i concorsi annunciati dal ministro Azzolina. Urgente è stabilizzare chi da una vita viene chiamato a fare il supplente; non concorsi con numeri ridicoli in rapporto alle necessità e che non coprirebbero alcuna cattedra in questo anno scolastico…”.

Il deputato della Lega Rossano Sasso ritiene che “il numero dei contagi aumenta, si vieta l’accesso agli eventi sportivi, anche per un numero programmato di pubblico. Si chiudono le scuole per un singolo caso di contagio. Tutto questo per evitare una nuova esplosione di casi. Poi però arriva la Azzolina e piazza a metà ottobre un mega-concorso, in data unica e per oltre 60.000 persone”.

Per Sasso “momento più sbagliato non si poteva scegliere, a guardare la curva dei contagi che purtroppo sono in costante crescita. Anziché perseverare in una scelta tanto inutile quanto irresponsabile, la Azzolina accolga le proposte della Lega, assuma per titoli e servizio e la smetta con questa sua guerra personale ai precari”.

Commissioni ancora da allestire

Ricordiamo la presentazione delle candidature per le commissioni di valutazione del concorso straordinario è stata posticipata al 30 settembre: la domanda potrà essere inoltrata telematicamente, attraverso la piattaforma Concorsi disponibile sul sito www.miur.gov.it, raggiungibile dall’Area Riservata MIUR / Servizi / Tutti i servizi / Piattaforma Concorsi e Procedure Selettive.

Entro lo stesso termine, potranno presentare istanza anche i professori universitari, attraverso la piattaforma del sito CINECA, raggiungibile all’indirizzo https://loginmiur.cineca.it/.

Tutto sul concorso straordinario della scuola secondaria.

Preparazione concorso ordinario inglese